Seleziona Pagina

Uros – Lago Titicaca – Peru

Uros-Titicaca-Peru

Dalla cittadina di Puno, sulla parte peruviana del lago Titicaca, si possono raggiungere con una barca le isole flottanti, patria degli Uros, popolazione preincaica che per proteggersi dagli attacchi sulla terraferma si inventò una nuova terra sul lago. Le isole sono costruite con spessi strati di un tipo di canna che cresce sulle sponde del Titicaca, la totora, e sono ancorate sul fondo del lago. Questo ingegnoso metodo consente agli Uros di poter spostare gli interi isolotti, navigando come su una chiatta. Le isole sono piccole e su ognuna sono costruite due o tre case. Nel corso degli anni la popolazione Uros, che aveva una cultura e una lingua unica, si è naturalmente mescolata grazie al commercio con gli abitanti della terraferma. Ad oggi, infatti, anche gli Uros parlano la lingua aymara. Noi abbiamo visitato le isole nel 2002 e siamo rimasti affascinati dalle particolari imbarcazioni, sempre fatte di canna, che ricordano le navi vichinghe. Le isole galleggianti degli Uros ancora oggi resistono alla trasformazione del tempo anche se diventate principalmente una attrazione turistica che comunque vi consigliamo di non perdere.

Se volete leggere il diario del nostro viaggio questo è il link https://www.aguaplano.org/peru-2002/

Se volete sfogliare la gallery di quel viaggio questo è il link https://www.aguaplano.org/en/photos-from-bolivia-and-peru/

A proposito dell'autore

Chi è Aguaplano?

Ciao! Siamo Valeria e Sigfrido, abbiamo viaggiato insieme per quasi 20 anni visitando più di 65 Paesi.

Il nostro blog è in circolazione da più di dieci anni. Vogliamo aiutare le persone a scoprire nuove destinazioni e fornire informazioni, suggerimenti e consigli sui viaggi indipendenti. Parliamo italiano, inglese, spagnolo e francese. Seguici!

Ads