Select Page

Australia: onda nera sulla Grande Barriera Corallina

nave_australia

Con 950 tonnellate di carburante e 65mila di carbone a bordo la chiatta cinese Shen Neng 1 minaccia la più bella e grande barriera corallina del mondo al largo delle coste australiane. La nave, incagliata in una secca, rischia di spezzarsi in due e riversare mi mare il suo carico di morte. La fuoriuscita di petrolio è per ora limitata ad una estensione di circa tre chilometri ed i soccorritori stanno lottando contro il tempo per rimorchiare la nave lontano dalla barriera.

All’origine dell’incidente le pessime condizioni dell’imbarcazione, un pilota non esperto e la massima velocità. Questa folle corsa senza scrupoli sta seriamente minacciando la nostra terra. Quando ci fermeremo realmente?

A proposito dell'autore

Lascia un commento

l tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Chi è Aguaplano?

Aguaplano non è una agenzia di viaggi, ma piuttosto un invito a viaggiare con noi e, per voi, un aiuto a viaggiare.

Aguaplano vi aiuterà da qui in poi a scoprire percorsi editi e inediti, vi accompagnerà con info, suggerimenti, indirizzi, trucchi e suggestioni. Tutte le nostre esperienze raccolte sul campo son qui al vostro servizio. Quelle che mancano le aggiungeremo!

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
aguaplano logo senza scritta small - Australia: onda nera sulla Grande Barriera Corallina

Hello Traveller!

Get your kicks on every route!

Join our mailing list to receive the latest news

and updates from us!

You have Successfully Subscribed!