Select Page

Amsterdam toccata e fuga

Di ritorno da una tre giorni ad Amsterdam con l’aggiunta del concerto di Anouk.

Bellissima e vivibile anche se non ci aspettavamo lo stesso caldo lasciato e ritrovato in Italia. Ieri abbiamo sfiorato la finale mondiale: la città era tutta orange e cresceva di ora in ora il delirio collettivo. Per fortuna, visto l’esito, alla sera eravamo già a casa.

Museo Van Gogh, centro storico, Anna Frank House, Red district, canali, biciclette, barche, birra…

A breve un racconto più dettagliato e le fotografie.

Amsterdam

Amsterdam

A proposito dell'autore

Lascia un commento

l tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Chi è Aguaplano?

Ciao! Siamo Valeria e Sigfrido, abbiamo viaggiato insieme per quasi 20 anni visitando più di 65 Paesi.

Il nostro blog è in circolazione da più di dieci anni. Vogliamo aiutare le persone a scoprire nuove destinazioni e fornire informazioni, suggerimenti, consigli e suggerimenti sui viaggi indipendenti. Parliamo italiano, inglese, spagnolo e francese. Seguici!

aguaplano logo senza scritta small - Amsterdam toccata e fuga

Hello Traveller!

Get your kicks on every route!

Join our mailing list to receive the latest news

and updates from us!

You have Successfully Subscribed!